E’ Chazz Palminteri il primo ospite internazionale al Montecarlo Film Festival

E’ Chazz Palminteri (Bronx, I Soliti Sospetti, Terapia e Pallottole, nominato agli Oscar come attore non-protagonista per Pallottole su Broadway di Woody Allen), attore, regista, sceneggiatore e produttore italo-americano, il primo ospite internazionale della 18^ edizione del Montecarlo Film Festival de la Comédie (31 maggio – 5 giugno), ideato e diretto da  Ezio Greggio.

L’attore di successo Chazz Palminteri, recentemente apparso nell’ innovativa serie tv Godfather of Harlem  e guest star nella fortunata Modern Family riceverà il prestigioso Premio alla Carriera durante la serata di Gala del 5 giugno. 

La lunga carriera di Palminteri inizia nel 1991 con Oscar un Fidanzato per due figlie di John Landis accanto a Sylvester Stallone e nel 1998 interpreta anche il ruolo di Giovanni Falcone nel film I giudici – Excellent Cadavers per la regia di Ricky Tognazzi.  Ha lavorato con attori del calibro di Robert De Niro e Billy Crystal in Terapia e pallottole e ancora  nel film di successo  I Soliti Sospetti con star internazionali come Gabriel Byrne, Kevin Spacey, Benicio Del Toro, Stephen Baldwin e molti altri.

Anche quest’anno Il Festival della Commedia di Montecarlo avrà luogo nella sede del Grimaldi Forum del Principato di Monaco che e’ pronta per accogliere il pubblico e numerosi talent internazionali assicurando appieno lo svolgimento della Kermesse in tutta sicurezza. La kermesse, considerata la più importante e significativa rassegna cinematografica dedicata alla commedia, ha riscosso negli anni un crescente successo di pubblico e critica a livello mondiale grazie all’impegno di Ezio Greggio e del compianto maestro Mario Monicelli ( co-fondatore del Festival).

La manifestazione, in collaborazione con EFG Bank ( Monaco) e Marlù gioielli  si svolge da sempre sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Albert II de Monaco e dell’Ambasciata d’Italia. Come lo scorso anno, Radio Monte Carlo e’ la Radio ufficiale del Festival.  

Author: Maria Grazia Di Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *