A Ventotene dal 21 giugno il Festival letterario Gita al faro

gita al faroNella suggestiva cornice dell’isola di Ventotene, si svolgerà dal 21 al 25 giugno la sesta edizione del Festival Letterario Gita al faro (il cui titolo trae ispirazione dall’omonimo romanzo di Virginia Woolf), promosso quest’anno dall’ Associazione per Santo Stefano in Ventotene onlus in collaborazione con il Comune di Ventotene.

 

Un coraggioso drappello di militanti della letteratura è invitato a trascorrere una settimana sull’isola per scrivere un inedito ispirato a e da Ventotene e Santo Stefano.

 

Scrittrici e scrittori italiani confinati per cinque giorni sull’isola di Ventotene, a scontare il loro privilegio: essere scrittrici, essere scrittori. Condannati a esercitare il dono supremo dello sguardo, quell’attenzione mirata che genera storie, quindi a scrivere un racconto ispirato all’isola o dall’isola e infine a sottoporlo al pubblico, in due serate di lettura, in un teatro affacciato sul mare e illuminato dalla luce intermittente del Faro.

 

Il festival, dal format inedito nel panorama degli eventi culturali, si pone l’obiettivo di trasformare il “confino letterario” sull’isola in un laboratorio creativo, che permetta agli autori e al pubblico di vivere la scrittura e condividerla nel momento stesso in cui il pensiero diventa parola. Ne emerge una formula di cultura partecipata nelle sue fasi d’ideazione, progettazione e realizzazione, basata su un forte coinvolgimento delle realtà locali, quali partner attivi della manifestazione, attraverso visite guidate e interazione con gli isolani per il rilancio del ricco patrimonio storico, artistico e ambientale dell’isola.

 

Un focus particolare è rivolto al settecentesco carcere borbonico di Santo Stefano, luogo di grande suggestione dichiarato Monumento Nazionale nel 2008, che versa in grave stato di abbandono, per il cui recupero e valorizzazione il festival e in primo luogo l’Associazione per Santo Stefano in Ventotene onlus (nata appositamente per questo importante obiettivo) sono impegnati.

 

Ventotene diventa così un luogo privilegiato da cui guardare il mondo, reinterpretato attraverso le parole e il pensiero degli scrittori.

 

 

GLI OSPITI:

 

Mauro Covacich (La nave di Teseo), Fabio Geda (Einaudi), Carmen Pellegrino (Giunti), Tiziano Scarpa (Einaudi), Paola Soriga (Laterza)

 

Come per ogni edizione, gli inediti saranno pubblicati in una raccolta dal titolo L’isola delle

storie, all’interno della nuova collana “Lenticchie” edita dalla casa editrice e libreria Ultima Spiaggia di Ventotene.

 

Il programma

giovedì 22 giugno ore 22 • libreria Ultima Spiaggia

 

incontro con Fabio Geda, Anime scalze (Einaudi), Paola Soriga, La guerra di Martina (Laterza) e Carmen Pellegrino, Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti)

 

venerdì 23 giugno ore 22 • libreria Ultima Spiaggia

 

incontro con Mauro Covacich, La città interiore (La nave di Teseo) eTiziano Scarpa, Il brevetto del geco (Einaudi)

 

sabato 24 giugno ore 18 • libreria Ultima Spiaggia

 

incontro con Loredana Lipperini

 

sabato 24 giugno ore 21 • Giardini del Comune Alla luce del faro: l’isola inventata dagli scrittori letture dei racconti di:

 

Mauro Covacich, Tiziano Scarpa, Fabio Geda, Paola Soriga e Carmen Pellegrino interventi musicali di Valerio Vigliar

 

domenica 25 giugno ore 11.30 • libreria Ultima Spiaggia

 

un caffè con gli scrittori

 

firma copie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Associazione per Santo Stefano in Ventotene Onlus ha il fine di promuovere ogni utile iniziativa diretta al recupero e alla valorizzazione dell’ex carcere borbonico di Santo Stefano e degli edifici connessi, nella convinzione che un luogo simbolo della memoria collettiva italiana e del processo di formazione dell’identità nazionale debba essere sottratto al degrado seguito alla sua chiusura nel 1965, restituendolo al patrimonio storico-artistico italiano e destinandolo a sede di iniziative permanenti che ne consentano l’uso ed il godimento sia ai visitatori che a studiosi e ricercatori. A tale scopo l’Associazione mette a disposizione le competenze e l’esperienza dei propri soci per sviluppare proposte di intervento in collaborazione con istituzioni italiane ed europee, enti pubblici e privati, università e centri di ricerca interessati ad operare per la salvaguardia dell’isola di Santo Stefano.

 

Direzione artistica: Loredana Lipperini

Direzione organizzativa: Maria Galeano, Francesca Mancini, Laura Pesino, Vania Ribeca

 

Author: wp_4992499

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.