Qualcosa di nuovo: un film divertente e profondo

 

di Roberto Valentini

Simpatica commedia che la regista Cristina Comencini ha ripreso da un suo atto unico, La Scena, rappresentato in teatro con discreto successo. E’ lei stessa che ha avuto l’intuizione che trasportato sul grande schermo sarebbe potuto diventare un film divertente, ma anche profondo. Naturalmente il passaggio ha portato un arricchimento introducendo tutti quegli elementi che nell’atto unico non era stato possibile sviluppare. Questo dovuto sia al riadattamento, sia alle due nuove protagoniste : Micaela Ramazzotti e Paola Cortellesi  che ha portato anche il suo contributo alla sceneggiatura assieme a Giulia Calenda. Sono una strana coppia di amiche quarantenni Lucia e Maria diversissime di carattere : una rigida, razionale, l’altra tutta istinto: Lucia ha chiuso con gli uomini, Maria, invece, non ne può fare a meno. Quando incontrano un ventenne Luca, ambedue tra equivoci, bugie e debolezze vengono travolte da quel qualcosa di nuovo che le mette di fronte alle loro fragilità. Perché tutto può succedere e tutto può cambiare quando arriva” Qualcosa di Nuovo “. Della Ramazzotti si conoscono le grandi capacità di interpretare personaggi diversi l’uno dall’altro. Di Paola Cortellesi conosciamo il suo background televisivo e qui si rivela un’intonatissima cantante jazz. Di Eduardo Valdarnini all’esordio non si può dire altro che : bravo.

Author: wp_4992499

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.