A Cantalupo in Sabina la rassegna Parliamo di donne

di Andrea Moiani

Prende ufficialmente il via, con la conferenza stampa avvenuta nella sala consigliare del comune di Cantalupo in Sabina l’8 luglio 2021, la V edizione della rassegna cinematografica “Parliamo di donne”. Direttore artistico, anche quest’anno, è il suo ideatore Luca Verdone. Assieme a lui, a presentare il palinsesto, presenti anche l’assessore alla cultura, turismo e rapporti con gli enti del comune di Cantalupo in Sabina Eleonora Farneti, la giornalista Emanuela Petroni e il vicesindaco di Cantalupo in Sabina Pierluigi di Carlo.

Tema dell’edizione 2021 sono le donne scrittrici: tutti i film proposti sono tratti da romanzi scritti da autrici del passato, dal ‘600 ad oggi. La rassegna avrà luogo i giorni 23-24-25-30-31 luglio e 1 agosto 2021 nell’Anfiteatro del convento di San Biagio. Ogni sera, un ospite proveniente dal mondo del cinema. Si va da personaggi affermati come Roberto Faenza (vincitore del Globo d’oro per la sceneggiatura del 1998 con “Marianna Ucrìa” e nomination per la regia al David di Donatello) ad attori emergenti come Gabriel Montesi (distintosi in “Favolacce” dei fratelli d’Innocenzo e ne “Il primo re” di Matteo Rovere). Tra gli ospiti anche la comica Francesca Reggiani e il presidente dei critici cinematografici (nonché conduttore di “Hollywood party”) Steve Della Casa. Aspetto peculiare di questa edizione è il suo toccare temi già trattati nelle scorse edizioni (arte, politica, lavoro, famiglia). Nel presentare il palinsesto, Luca Verdone si è inoltre soffermato alla formula del “cineforum”, che permette al pubblico di interagire con l’ospite e il direttore Artistico e che può rendere ogni spettatore un interlocutore attivo nel suo poter confrontare il proprio parere con i vari presenti. 

Qui di seguito il programma intero:

23 luglio: “Marianna Ucria” (1997), regia di Roberto Faenza. Ospite: Roberto Faenza (regista)

24 luglio: “Non ti muovere” (2004), regia di Sergio Castellitto. Ospite: Caterina Tarricano (critica cinematografica)

25 luglio:  “Jane Eyre” (2011), regia di Cary Fukunaga. Ospite: Urbano Barberini (attore)

30 luglio: “La ragazza del treno” (2016), regia di Tate Taylor. Ospite:  Gabriel Montesi (Attore)

31 luglio: “La ragazza con l’orecchino di perle”(2003), regia di Peter Webber. Ospite: Francesca Reggiani (Attrice)

01 agosto: “L’amante” (1992), regia di Jean-Jacques Annaud. Ospite: Steve Della Casa (Presidente critici cinematografici italiani e voce di “Hollywood Party”)

«Nelle scorse edizioni abbiamo esplorato il mondo femminile in diversi campi.» racconta Luca Verdone. «Quest’anno abbiamo concentrato la nostra attenzione sulla letteratura che le donne hanno prodotto nel panorama internazionale. Siamo andati a pescare le migliori pellicole che, traendo spunto da un romanzo di una scrittrice importante (in qualche caso non del tutto affermata), hanno lasciato una traccia nella storia della letteratura. Abbiamo concentrato la nostra attenzione a livello internazionale su quei film che hanno avuto il miglior gradimento da parte del gruppi e lodevoli premi.»

La V edizione di “Parliamo di donne” non sarà solo un omaggio al cinema e alle varie sfaccettature della personalità femminile, ma anche un’occasione per valorizzare e far conoscere il territorio e le sue tradizioni gastronomiche. Ogni proiezione, infatti, sarà preceduta da un’apericena organizzata dall’Istituto Alberghiero di Rieti in cui si potranno degustare prodotti locali come olio, formaggi, verdure.

Un programma molto ricco, quindi, che verrà svolto nel rispetto delle norme anti-covid. In tal senso Eleonora Farneti ha precisato come l’Amministrazione porrà prudenza a tutte le misure necessarie per evitare l’accensione di nuovi focolai ed invita i partecipanti a rispettare ogni misura necessaria per fronteggiare la situazione. Per accedere all’evento, quindi, sarà necessario prenotarsi al numero telefonico 3459709968.

Author: Maria Grazia Di Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *