Grande Musica e raccolta fondi a Genova, per il Ponte Morandi

Share Button

Grand musica  a Genova, una notte evento a 10 mesi dal crollo del ponte ( Morandi,nel segno della solidarietà

di Toto Torri

Nel segno della solidarietà, la grande musica è sempre  la prima ad accorrere per collaborare e raccogliere fondi, la musica del resto è vita ed è quell’arte che riesce maggiormente ad unire, a mettere insieme centinaia, migliaia di persone  di qualsiasi Paese, le note musicali sono internazionali. Ed ecco che  RAI uno si adopera e ne fa un evento venerdì 14 giugno alle 21.25. Del resto Genova è la capitale dei cantautori, la celeberrima scuola genovese che negli anni ha sfornato personaggi che hanno fatto epoca nel mondo della canzone. Come non ricordare il compianto Fabrizio De André del 1967, la sua “Via del campo”,”Le voci del mercato,” Ma se ghe pensu” portata al successo da Bruno Lauzi e il grandissimo comico Gilberto Govi ,Bogliasco dove nacque Umberto Bindi “Il nostro concerto, “La musica è finita”, Gino Paoli, cresciuto a Pegli, la meravigliosa Nervi, poco prima di Genova dove a 10 anni arrivò dal Piemonte l’indimenticabile Luigi Tenco  .Tutti insieme per la ricostruzione di quel ponte, che fu costruito  e ultimato dall’ingegner Morandi nel 1967 e collegava Genova con il resto del mondo, il cuore della Liguria si è fermato come il cuore di 43 vittime e circa 600 sfollati, le critiche del disastro innumerevoli  dalla cattiva manutenzione a difetti di ogni genere, calcestruzzo, tiranti ecc. Inutile polemizzare, il  botto con lacrime e sangue è stato consumato. E venerdì da Piazza Kennedy  tutti insieme appassionatamente con Antonella Clerici, Amadeus, Luca Bizzarri,Paolo Kessisoglu, Gino Paoli con Danilo Rea,Laura Pausini, Biagio Antonacci, Cristiano De André,Raf, Arisa,  Tozzi, Franco Gatti, i Ricchi e Poveri e tanti altri prestigiosi artisti. Con un sms, o chiamando da fisso al 45 585. Donate!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *