Su VH1 un ciclo di musical cinematografici fino al 27 gennaio

Share Button

VH1, il canale musicale di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul canale 67 del digitale terrestre e sul 25 di tivusat, presenta un ciclo di musical cinematografici, una selezione di film per passare una domenica sera tutta da cantare e ballare. Cinque appuntamenti con cinque capolavori del genere musicale a cavallo tra gli anni ’50 e ’90.

 

Si inizia domenica 30 dicembre alle 23.00 con Nightmare Before Christmas e si prosegue, la settimana successiva, con Cantando sotto la pioggia (6 gennaio). Per la terza serata del ciclo va in onda Un americano a Parigi (13 gennaio) e a seguire Gli uomini preferiscono le bionde (20 gennaio). Si conclude con Cabaret (27 gennaio).

 

30 dicembre: Nightmare Before Christmas (1993). Questo film d’animazione, prodotto da Tim Burton, è ambientato nel Paese di Halloween, dove vivono solo mostri spaventosi e l’unica festa celebrata è, appunto, Halloween. Dopo aver magicamente scoperto il Natale, Jack capisce che lo spirito natalizio è ciò che è sempre mancato al suo paese. Per far capire ai suoi concittadini cosa sia questa festività, decide di rapire Babbo Natale, finendo così per rovinare il Natale ai bambini di tutto il mondo. Ma le speranze di vivere una vera giornata di gioia e felicità non sono ancora finite.

 

6 gennaio: Cantando sotto la pioggia (1952). Nel 1927, Don Lockwood è una star del cinema muto che ha un difficile rapporto con Lina, la sua partner sullo schermo. Lei è innamorata di lui e il pubblico crede siano una coppia, ma la verità è che Don non la sopporta e, in aggiunta, ama la giovane Kathy. Con l’arrivo del cinema parlato però, si presenta un ulteriore problema: Lina ha una voce fastidiosa, non sa cantare e rischia quindi di compromettere la riuscita del film. Don, per fare in modo che la pellicola sia un successo, dovrà vedersela con Lina e con la sua superbia.

 

13 gennaio: Un americano a Parigi (1951). Jerry e Adam sono americani, ma vivono entrambi a Parigi. Jerry è un pittore e, grazie al supporto della sua ragazza, Milo, sta preparando una mostra con i suoi quadri. In quel periodo però incontra Lise, una giovane orfana francese, di cui si innamora follemente, tanto da lasciare Milo. Lise ricambia il suo amore, ma è già promessa sposa ad Henri, un amico di Adam che si è preso cura di lei durante la Seconda Guerra Mondiale. L’amore tra i due però sembra essere più forte di ogni promessa.

 

20 gennaio: Gli uomini preferiscono le bionde (1953). Lorelei (Marilyn Monroe) è una ballerina che, in compagnia della sua amica e collega Dorothy, si imbarca su una nave diretta in Europa. Per celebrare le sue nozze con Gus infatti, deve andare a Parigi, perché il padre del suo futuro sposo non approva il matrimonio. Durante il viaggio, Gus affida a Ernie il compito di sorvegliare Lorelei, ma la donna, per farsi regalare un diadema da un ricco passeggero della nave, flirta con quest’ultimo e compromette il suo stesso matrimonio. Una volta arrivata in Francia potrà contare solo su sé stessa per ricucire il rapporto con Gus.

 

27 gennaio: Cabaret (1972). Brian è un giovane studente che, nel 1931, si è appena trasferito a Berlino. La sua vicina di stanza è Sally, una soubrette del Kit-Kat, un cabaret in cui la trasgressione è all’ordine del giorno. Fra i due nasce un’intensa storia d’amore, condita da avventure e tradimenti, ma la situazione politica in cui riversa la Germania rende instabile il loro futuro. Lui sogna una vita altrove, lontano dal regime nazista, mentre lei vuole portare avanti la sua carriera nel mondo dello spettacolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *