EUGENIO IN VIA DI GIOIA: UN VIDEO IN HYPERLAPSE PER ANTICIPARE L’ALBU

Share Button

viadigioia E’ il primo videoclip musicale in Italia realizzato con questa tecnica Oltre 42.000 foto scattate dal regista Dario Calì tra 12 diversi Stati Annunciata l’uscita dell’album ad aprile e quattro date di presentazione a Roma, Bologna, Milano e Torino Guarda il video -> https://youtu.be/US1nW7auLiY Date di presentazione del nuovo album 22 aprile – Quirinetta (Roma) 24 aprile – Arci Ohibò (Milano) 27 aprile – Locomotiv Club (Bologna) 6 maggio – Cap10100 (Torino) Esce oggi su Vevo “Giovani Illuminati”, primo videoclip estratto dal secondo album dei torinesi Eugenio in Via Di Gioia, in arrivo ad aprile 2017. Si tratta del primo videoclip musicale italiano girato con la tecnica dell’hyperlapse, nella quale la macchina fotografica viene spostata ad ogni scatto di qualche centimetro o metro per svariate volte durante un percorso più o meno lineare: per realizzarlo il regista Dario Calì ha scattato oltre 42000 foto tra 12 diversi Stati. “Giovani Illuminati vuole raccontare il risultato di secoli di evoluzione del linguaggio della comunicazione: l’uomo moderno ha totalmente modificato la propria percezione del mondo, rinunciando ai cinque sensi, alla memoria, allo spazio e al tempo, compiendo un suicidio a metà, per proiettarsi in una nuova splendida dimensione nella quale tutto avviene ovunque e contemporaneamente – raccontano gli Eugenio In Via Di Gioia -. Il sapere è condiviso ed etereo, come se fosse su un hard disk esterno. La conoscenza è indissolubilmente legata a supporti fuori da noi, senza i quali il lume della nostra ragione si spegne e diventiamo scatole vuote.” Il video racconta quindi come l’uomo moderno possa girare il Mondo stando fermo, vivere milioni di vite in pochi minuti, ogni giorno. Per poi rendersi conto, una volta tornato nella propria stanza, che il tempo è trascorso ma lui non si è mosso dalla propria camera. La giovane band torinese, che nell’ultimo anno e mezzo si è affermata come una delle più interessanti realtà a livello nazionale con il disco d’esordio “Lorenzo Federici” (Libellula), annuncia insieme all’uscita del singolo anche le quattro date date di presentazione ufficiali del nuovo album: 22 aprile Quirinetta (Roma) 24 aprile Arci Ohibò (Milano) 27 aprile Locomotiv Club (Bologna) 6 maggio Cap10100 (Torino) SUL WEB: www.facebook.com/EugenioInViaDiGioia BOOKING: Ronzinante – roberto@ronzinante.it MANAGEMENT: The Goodness Factory – info@thegoodnessfactory.it LABEL E UFFICIO STAMPA: Libellula – marco@libellulamusic.it – press3@libellulamusic.it BIOGRAFIA Il loro disco d’esordio “Lorenzo Federici” (Libellula) è uscito a dicembre 2014 ed i giovani torinesi Eugenio In Via Di Gioia, già vincitori del premio della critica al Premio Buscaglione 2013, stanno facendo parlare moltissimo di sé. Il primo videoclip “Argh!” presentato in anteprima sul sito de La Stampa e uno showcase nella redazione del quotidiano, le due pagine di intervista su Rockerilla, l’approfondimento su Il Manifesto, fino ad arrivare agli showcase live a Music Club su Radio 1 e a MiniSonica su Radio Popolare Network, alla partecipazione alla compilation “Sotto il Cielo di Fred” in compagnia di Brunori Sas, Dente, Perturbazione e molti altri e all’invito a partecipare come ospiti al Premio Leo Ferrè a giugno 2015. A luglio 2015 inoltre tre loro canzoni si collocano al primo, secondo e terzo posto come brani più ascoltati a Torino su Spotify ed esce il loro nuovo video “Non Ancora”, selezionato da MTV New Generation e presentato in anteprima su Vevo. A settembre 2016 la band decide di lanciare il nuovo singolo “Pam” non con un videoclip, bensì con un videogame, intitolato “Pam-Man”, disponibile per dispositivi Ios e Android. Si tratta di una prima assoluta per il nostro Paese, che viene ripresa da Ansa nazionale, Wired e da molti contenitori specializzati. Ma è sul palco che la giovane band torinese è travolgente e dà il meglio di sè, dimostrazione evidente il primo posto come rivelazione live 2014-2015 nella classifica KeepOn, il loro pubblico che continua a crescere ed il tour d’esordio che si è prolungato per due anni con oltre 100 date in tutta la Penisola e molti sold out. Ad aprile 2016 la band intraprende inoltre il proprio primo tour europeo, frutto della vittoria del Premio KeepOn dell’anno precedente, che tocca Francia, Belgio, Olanda e Germania. Un disco ed un live che partono dalla strada – gli Eugenio In Via Di Gioia nascono come buskers – e dalla tradizione delle balere, dello swing e del folk italiano fino ad arrivare al nu-folk inglese di questi ultimi anni, reinterpretando la tradizione e rivestendola di un realismo che legge con amara allegria i nostri tempi. Chiunque li abbia visti dal vivo almeno una volta ne è rimasto colpito, provare per credere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *